MEDIHOSPES

Una grande realtà per un grande impegno

MEDIHOSPES nasce dall’incontro di persone, prima ancora che di società, impegnate quotidianamente nel compito di accogliere, assistere e curare persone in stato di fragilità sociale e sanitaria o in stato di emergenza sociale e umanitaria.

Persone cresciute nelle loro competenze attraverso la gestione di servizi e strutture dedicate all’assistenza di anziani o disabili o all’accoglienza di persone che fuggono dagli orrori della fame e della guerra.

Persone appassionate delle persone che incontrano e del loro destino, perché a ciascuno di loro possano essere assicurate condizioni di vita uguali, anche se in stato di necessità o sofferenza, e un’esistenza degna di essere vissuta.

Persone accomunate dalla consapevolezza che da soli possono fare poco e che il proprio lavoro acquista maggior valore quando si uniscono le forze perché non si tratta solo di agire ma anche di prendersi carico dei bisogni diversi e talvolta complessi delle persone.

Persone che, da varie parti d’Italia e da esperienze professionali ricche e diverse, si sono incontrate per dar vita a una grande cooperativa sociale in grado di essere attenta e pronta a dare risposte a bisogni vecchi e nuovi, con l’aiuto di tutti.

Per questo nasce MEDIHOSPES, una Onlus con oltre 1.500 persone che in tutta Italia offrono ogni anno quasi 2 milioni di ore di accoglienza, assistenza e cura ad oltre 7.500 persone ogni giorno.

MEDIHOSPES, persone che incontrano persone.

EVENTI · PRESS

Tutti gli appuntamenti e le notizie del nostro mondo

SERVIZI

Una rete integrata. Perché nessuno resti mai solo.

Assistenza domiciliare

Assistenza domiciliare
Andiamo dove c'è bisogno

Assistenza e riabilitazione disabili

Assistenza e riabilitazione disabili
Più forti per i più deboli

Assistenza e tutela minori

Assistenza e tutela minori
Più grandi per i più piccoli

Accoglienza ai migranti

Accoglienza ai migranti
Offriamo asilo e conforto

Residenze e centri diurni per anziani

Residenze e centri diurni per anziani
A casa nostra come a casa vostra

Outsourcing di servizi infermieristici e assistenziali

Outsourcing di servizi infermieristici e assistenziali
Al fianco di chi cura e assiste

Gestione globale servizi assistenziali e alberghieri

Gestione globale servizi assistenziali e alberghieri
Tanti bisogni, un solo partner

0
ORE
di assistenza e accoglienza all'anno
0
OPERATORI
che offrono assistenza e accoglienza
0
PERSONE
assistite ogni giorno
Emergenza Coronavirus Un saluto del Presidente di Medihospes
+

Voglio approfittare dello spazio del nostro sito per rivolgermi a tutti i nostri operatori impegnati nei servizi rivolti alle persone fragili di cui abbiamo la responsabilità dell’assistenza. In questi giorni in cui si rende giustamente merito al lavoro fatto dagli operatori sanitari, in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus, c’è una retroguardia altrettanto importante di cui si parla poco o niente. E’ quella fatta da persone come voi, migliaia di operatori dell’assistenza e dell'accoglienza (Infermieri, Medici, OSS, Assistenti di Base,Operatori dell’accoglienza, Assistenti scolastici ma anche Educatori, Psicologi, Assistenti Sociali, Mediatori culturali, Insegnanti, Addetti a servizi di pulizia) che ogni giorno, senza clamore né riflettori, svolgono responsabilmente il loro lavoro di protezione delle persone che hanno in cura nelle Residenze, domicili, centri di accoglienza o in ogni altro luogo e forma che le condizioni permettono. Voglio complimentarmi con ciascuno di voi per il lavoro straordinario che effettuate con una energia non dettata solamente dal senso del dovere ma soprattutto dalla passione e dall’amore per il vostro lavoro e per le persone cui è rivolto. Sono certo che le tantissime persone anziane, disabili, immigrate, con cui operate in ogni parte d’Italia e che hanno bisogno della vostra compagnia vi stanno dando tanta forza per andare avanti malgrado ciò possa comportare sacrifici anche per le vostre famiglie, verso cui dovete osservare norme di prudenza superiori a quelle di altri lavoratori non coinvolti in una relazione assistenziale. Infine un pensiero di solidarietà va a quanti, a motivo del fermo delle attività, è stato costretto a interrompere momentaneamente la propria attività lavorativa. Vi auguro buon lavoro nella certezza che già lo fate.

Per questo va a tutti voi la gratitudine e l’abbraccio personale mio e di tutta la Cooperativa Medihospes.

Il Presidente Camillo Aceto