EVENTI

“ForteMente Insieme”, l’evento alle Betulle per parlare di Alzheimer

“ForteMente Insieme”, l’evento alle Betulle per parlare di Alzheimer

In occasione della Giornata Mondiale sull’Alzheimer, sabato 28 settembre il centro diurno Le Betulle ha ospitato l’evento “ForteMente Insieme”. Promosso dall’Associazione Amici dell’Alzheimer, in collaborazione con Medihospes Coop. Sociale Onlus, è stato un momento importante per il territorio perché si è nuovamente acceso un faro su questa malattia neurodegenerativa e sulle terapie.

Nell’incontro di sabato 28 settembre è stato fatto il punto sulla patologia grazie all’intervento di esperti del settore; si è parlato della rete dei servizi socio-assistenziali presenti sul territorio e si è sottolineata l’importanza delle terapie non farmacologiche, analizzando a che punto è la ricerca in tal senso.

A moderare il convegno è stata la presidente dell’Associazione Amici dell’Alzheimer, Claudia Martucci, mentre a fare gli onori di casa è stata Noemi Librobuono, responsabile de Le Betulle.

“Ogni anno la nostra associazione organizza per la Giornata Mondiale Alzheimer un evento rivolto alla cittadinanza mirato a sensibilizzare l’opinione pubblica in merito alla patologia che purtroppo registra casi in crescita tra la popolazione”, è il commento di Claudia Martucci, presidente dell’Associazione Amici dell’Alzheimer. “Colgo l’occasione per ringraziare il Centro “Le Betulle”  e la cooperativa Medihospes per la collaborazione e la sensibilità dimostrata”.

Valentina Paciullo, coordinatrice dell’Area Socio-Assistenziale del Lazio per la Cooperativa Medihospes, sottolinea quanto iniziative di questo tipo siano “fondamentali per consolidare una rete di interazioni e sinergie con il territorio e con il tessuto sociale”, definendo “di particolare rilievo la collaborazione con l’Associazione Amici dell’Alzheimer, presente ormai da anni sul territorio, sempre proattiva nella sperimentazione di azioni nuove, sempre finalizzate al conseguimento del benessere della comunità.”.