EVENTI

Il sogno di Nosa, da beneficiario del Cas Viterbo a stilista

Il sogno di Nosa, da beneficiario del Cas Viterbo a stilista

Giovedì 11 aprile la cooperativa sociale Medihospes, che ha in gestione il Cas di Viterbo, ha organizzato fra le tante iniziative una sfilata di moda. Saranno presentati, infatti, i lavori e le idee di Nosa, nome d’arte di un giovane beneficiario del centro d’accoglienza straordinario di viale Trento. Il 21enne, con alle spalle un’infanzia scandita da povertà e persecuzione, sogna di divenire uno stilista. E l’occasione è stata creata dalla cooperativa sociale Medihospes, sempre attiva nel promuovere attività e progetti per favorire non solo l’integrazione dei migranti ma anche le loro qualità e propensioni lavorative.
Ringraziamo il quotidiano online “La Tuscia” per lo spazio dedicato alla storia del giovane Nosa e al lavoro quotidiano della Medihospes.

 

RASSEGNA STAMPA

“Sono stato in un lager in Libia e ho attraversato il mare su un barcone, ora sogno di diventare uno stilista”