Area Soci | Trasparenza

EVENTI

Medihospes, nei centri per migranti di Cerchiara e Civita si festeggia la Pasqua

Medihospes, nei centri per migranti di Cerchiara e Civita si festeggia la Pasqua

La Pasqua, con le sue tradizioni, è entrata nei centri Sprar/Siproimi di Cerchiara e Civita gestiti dalla cooperativa sociale Medihospes. Un’iniziativa promossa per far conoscere alle beneficiarie le usanze di questa festività religiosa, tra le più significative del Cristianesimo. A Civita si parlato di Settimana Santa e liturgia bizantina.

Durante le feste i migranti si sono divertiti nella decorazione di uova dipingendo con vari colori fra cui il rosso, simbolo del sangue di Cristo. I piccoli manufatti sono stati poi donati ai cittadini di Cerchiara e Civita per rimarcare il senso di appartenenza e di solidarietà, necessari oggi più che mai, a causa della situazione di crisi che sta imperversando in questo momento nel nostro Paese.

“In un periodo di forte scompiglio – afferma Stefano Cervone, coordinatore della Medihospes per Matera e la Calabria – teoria e pratica, conoscenza e divertimento si fondono al fine di comporre creazioni belle e pregiate, ma soprattutto con un grande significato che le accompagna”.