Area Soci | Trasparenza

PRESS

Top200 Puglia, la Medihospes è la terza per importanza sul territorio

Top200 Puglia, la Medihospes è la terza per importanza sul territorio

C’è anche la Medihospes fra le realtà più influenti e innovative della Puglia. Nella classifica delle prime 200 aziende regionali, stilata dalla PricewaterhouseCoppers in collaborazione con l’Università di Bari, la cooperativa sociale guadagna la terza posizione. Un risultato incoraggiante che conferma il buon operato di chi si pone al fianco delle persone in stato di fragilità economica, sanitaria o sociale.

Obiettivo della Medihospes è fornire a ciascuno risposte mirate ai reali bisogni di assistenza, cura, accoglienza, integrazione, autonomia e sviluppo. È impegnata a unire energie per la rimozione degli ostacoli che possono limitare la dignità o la libertà di esercizio di diritti fondamentali riconosciuti a tutti gli individui.

Per tale motivo la cooperativa Medihospes è quotidianamente impegnata nella diffusione di una cultura basata sull’accoglienza e la solidarietà, la partecipazione e la condivisione, l’accettazione e la non discriminazione delle fragilità e delle diversità, con l’obiettivo di migliorare l’esercizio delle libertà fondamentali di ogni persona e favorire l’accesso alle cure e all’assistenza in caso di bisogno.

Il rapporto della PricewaterhouseCoppers (visitabile al seguente link: https://www.pwc.com/it/it/about-us/Top500/top200puglia.pdf) mette in risalto aziende che raccolgono ricavi complessivi per 18,3 miliardi di euro (+10 per cento rispetto all’anno precedente), la maggior parte dei quali (13,5 miliardi) realizzati da aziende di Bari e Bat (fanalino di coda Foggia con 500 milioni). In crescita anche il margine operativo aggregato delle 200 aziende (1,2 miliardi), l’utile di esercizio (500 milioni) e il patrimonio netto aggregato (3,8 miliardi).

In vetta spunta il commercio all’ingrosso con quasi 5 miliardi di ricavi. Ma la vera novità arriva dalla categoria “Altri settori” (1,7 miliardi di ricavi), dove spicca la prestazione di Exprivia seguita da Scommettendo e Medihospes.